martedì 25 novembre 2014

25 Novembre:Giornata Mondiale della Violenza sulle Donne



Oggi è la Giornata Mondiale della Violenza sulle Donne.
Non passano giorni che i Tg diano notizie di donne uccise da uomini che avrebbero dovuto amarle e proteggerle o che scompaiono e poi si scopre venire uccise da uomini,sia che esse li conoscessero o meno oppure che cadono vittime di violenza,alle volte mentre camminavano tranquillamente per strada o altro.
Siamo nel terzo millennio e ancora non si fa nulla per tutelare le donne,come si sente in paesi lontani dal nostro in cui le donne vengono lapidate,impiccate,bruciate o altro solo perchè difendono la propria identità e potrei continuare all'infinito.
A parte che nessun essere umano e vivente dovrebbe subire maltrattamenti,violenze ed essere ammazzato,visto che nessuno può ergersi a carnefice solo perchè gli salta lo sghiribizzo o perchè geloso o altro:è inammissibile ed incocepibile.
Proprio tra le 4 mura domenistiche dovrebbero sentirsi protette dall'amore e da quell'uomo che hanno scelto per la vita o per un percorso della stessa,visto che niente è eterno nella vita,e tanto meno toccate se decidono di vestirsi in un certo modo o camminano per strada o fanno jogging in un parco o semplicemente passeggiano placidamente.
Gli uomini che si macchiano di tutto questo,si ergono a giudici e carnefici al tempo stesso,non sono degni di definirsi uomini e tanto meno degni di appartenere al genere umano e quando vengono paragonati agli animali,purtroppo offendiamo le povere bestie.
E' vero quando dicono che gli uomini che vi picchiano,vi perseguitano,vi rendono la vita un inferno e si arrogano il diritto di fare della vostra vita quello che nella loro mente bacata architettano,non vi amano perchè l'amore è attenzione,protezione,considerazione,dialogo,comprensione,pazienza,collaborazione,presenza intelligente nel capire quando stare zitti e rispettare i silenzi o i malumori della propria donna o starle vicino nella malattia e nelle sofferenze non accusandola di essere lei stessa a volere tutto questo,con dedizione e dolcezza infinita.
La settimana scorsa,ero in ospedale per fare una terapia,e arrivano una donna con il proprio marito,che tra l'altro conoscevo di vista e sono il simbolo di un grande amore e vi spiego perchè:lui un uomo bellissimo,dinamico ed intelligente(non solo nella testa ma nel cuore),lei una donna non bella ma di un'intelligenza,acume,spirito non da poco.
Sempre si sono chiesti cosa mai ci avesse visto questo uomo in questa donna non bella e ora capirete:lei anni fa si ammala molto seriamente e nell'entrare questa coppia,lei un pò scorbutica per la sofferenza,lui con un sorriso radioso l'accompagna,la fa sedere(come facevano gli uomini di altri tempi,quelli con la U maiuscola)e molto dolcemente le mette una coperta sulle gambe,la accarezza in viso,anche se lei lo rimproverava in continuazione,ma bastava guardare gli occhi pieni di luce di questo uomo verso la moglie che le si siede vicino e molto sornionamente la prende in giro,ma non percepivi il fastidio dell'irrispettosità,ma quel piacere che nasce da tanti anni di vita vissuta insieme,di un amore grande che ha superato tutto e tutti.
Sono rimasta molto colpita e confesso che ho provato anche un pizzico di invidia per non aver mai avuto accanto un uomo come questo,anzi direi che ho condiviso 15 anni della mia vita con un essere che era l'esatto contrario e che ogni volta che stavo male mi rinfacciava che ero io a voler stare male,che mi ero cercata le malattie e i problemi di salute,come se una persona nella vita ci gongolasse nello stare male e non poter vivere una vita normale,che non perdeva occasione per umiliarmi,beffeggiarmi,cercare di annullare la mia volontà e la mia personalità,profondamente egocentrico ed egoista e...dulcis in fundo,amava ragionare con le mani e con un linguaggio che il peggior scaricatore di porto al confronto sembrerebbe un santo.
Avendo io passato quello che tante donne subiscono tra le mura domestiche,posso dire che sono esseri assolutamente non in grado di amare,in primis se stessi,e gli altri,che assolutamente non sanno cosa sia il rispetto,deboli ed immaturi,vittime spesso di famiglie che hanno sempre coperto e giustificato certe azioni nei loro figli,ridendoci sopra.
Donne chi vi picchia non vi ama,è verissimo,e soprattutto scappate da chi vi picchia e se avete figli,cercate di salvare loro e voi stesse:non importa se rimanete senza un tetto,non avete nulla,sarà sempre meglio che subire violenze ed umilizioni perchè almeno avete la possibilità di mettere in salvo la vostra esistenza e la vostra dignità di donne.
Ricordatevi che,a parte i figli,voi siete la cosa più preziosa che avete per voi stesse e niente e nessuno ha il diritto di strappare voi stesse a voi stesse,nessuno.
Denunziate e battetevi perchè voi siete molto e meritate molto,soprattutto quando avete l'unica colpa di aver amato e donato tutto di voi stesse in nome,appunto,dell'amore,di un amore purtroppo spesso a senso unico che viene sporcato da uomini sbagliati ed indegni di esistere.
Donne io sono con voi e sempre con voi,lo sono perchè posso raccontare quanto mi è successo e fortunata per aver avuto la forza di mettere la parola fine ad un buco nero che rischiava di risucchiare per sempre il rispetto verso me stessa e quando ho capito che il filo sottile che divide l'inferno dal paradiso rischiava di spezzarsi inesorabilmente,ho cacciato via dalla mia vita quell'essere che ne ha fatto parte per tanti anni.
Donne voletevi bene,non dimenticatelo mai e volete bene alla miglior parte di voi stesse...voi stesse,appunto!!!

Fatti conoscere con Kreattiva

Natale 2013:Compra Handmade fatto con amore

Natale 2013:Compra Handmade fatto con amore

Valentine's Inspiration Linky Party

My Little Inspirations

Candy Blog di Eridhan

Very Inspiring Blogger Award

Very Inspiring Blogger Award
Very Inspiring Blogger Award

Premio Inspiring Blogger Awards 2013

Premio Inspiring Blogger Awards 2013
Amo la Natura,il Verde e l'Ecologia

Io partecipo a Easter Inspirations Linky Party by My Little Inspirations

My Little Inspirations